none of the above

unnecessary words from my inside

Berlusporco

without comments

A proposito del bestemmione di Silvio Giglioli dice di aver “avuto l’impressione che i poveri elicotteristi a L’Aquila abbiano riso con la stessa paziente benevolenza che appunto si concede agli ospiti meno lucidi di una qualsiasi Villa Serena.”

Ecco, l’immagine qui a fianco mi fa piuttosto pensare che i buzzurri si stiano divertendo davvero.

Ed è quello che mi schifa, è quello che denota la merda di società in cui viviamo: si ride come dei coglioni al bar pur non essendo al bar. Pur essendo in vesti ufficiali, si sghignazza come pirla senza fermarsi ad interrogarsi se sia il caso o meno di ridere per una volgarità.

E si tenta di far passare questo schifo come vicinanza al popolo. Dal mio punto di vista manca un pezzo: quella è vicinanza al popolo di merda. Perché io non sono quel popolo lì, io quel popolo lì lo schifo tutti i santi giorni.

Written by effemmeffe

October 4th, 2010 at 3:25 pm

Leave a Reply